Referenze

  • Dal 1999 ad 2005 il “Sistema Penco” (la prima versione dell’attuale metodo Smarticon) è stato oggetto di collaborazione con il già comandante del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale: Generale Roberto Conforti.
  • Aggiudicazione primo posto L.R. 51/96. Gaz. Uff. Reg. Lazio, n° 25. Gazzetta Ufficiale Regione Lazio, n° 25, del 10 settembre 2001, contenente la Graduatoria di merito (1° posto) per le ammesse a finanziamento L.R. 51/96, per l’imprenditoria femminile.
  • Accordo Selex Se.Ma. (Gruppo Finmeccanica) per la consulenza e lo sviluppo di tecnologie di sicurezza per la salvaguardia del patrimonio storico artistico (10 Giugno 2009).
  • Una versione del “Sistema Penco” (la prima versione dell’attuale metodo Smarticon) è stata fornita all’Arma dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale per il “Sistema Leonardo”. Tale versione è stata appositamente realizzata per favorire l’identificazione ed il recupero delle opere trafugate (30 Marzo 2005).
  • Ministero per i Beni e le Attività culturali: Lettera di encomio personale del Ministro Francesco Rutelli (in data 14 marzo 2008): “…Le esprimo sincero apprezzamento per il sistema di riconoscimento iconografico “Scoprire l’opera d’arte – Sistema Penco” (la prima versione dell’attuale metodo Smarticon), che consente l’archiviazione, lo studio, la ricerca e la diagnostica dei diversi manufatti, attraverso un metodo di indagine assolutamente innovativo.”…“…Il “Sistema Leonardo, nato dai Suoi studi e oggi utilizzato dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, è risultato un sistema capace di effettuare ricerche in modo mirato, preciso e veloce, consentendo il rilevamento di manomissioni e contraffazioni eseguite allo scopo di rendere difficilmente rintracciabile il manufatto trafugato. I Suoi studi e le applicazioni concrete contribuiscono in modo consistente all’opera di recupero di opere d’arte trafugate di questo Ministero…”.
  • Accordo Selex Se.Ma. (Gruppo Finmeccanica) per la consulenza e lo sviluppo di tecnologie di sicurezza per la salvaguardia del patrimonio storico artistico (10 Giugno 2009).
  • Registrazione al Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico della Cultura della Regione Lazio.
  • Lettera di accredito Filas S.p.A. del 04/10/2013, per l’accredito allo sviluppo del Centro di Eccellenza, quale parte integrante del DTC.
  • Il DTC, Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali del Lazio, nasce da un Accordo di Programma Quadro (APQ) sottoscritto da Regione Lazio, MIUR, MiSE e MiBAC, gestito da Filas, società regionale dedicata al sostegno dei processi di sviluppo ed innovazione del tessuto imprenditoriale del Lazio. Scopo principale del Centro di Eccellenza è aprire uno spazio di incontro virtuale in cui condividere idee, conoscere nuove opportunità di finanziamento, sviluppare progetti congiunti, promuovere prodotti e servizi innovativi, diffondere nuove conoscenze, fruire di servizi ad alto valore aggiunto, incontrare i massimi esperti del settore.
  • Delega per il settore del Patrimonio Culturale per la “Tibur Tivoli Film Commission”.
  • Convegno del 5 Maggio 2009. Camera dei Deputati: “Il ruolo della tecnologia nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico artistico italiano” (5 Maggio 2009). Introduzione del Senatore Luigi Ramponi (Presidente del CESTUDIS già Comandante Generale della Guardia di Finanza). Con la partecipazione del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, On. Sandro Bondi e dell’Arma Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. L’iniziativa è stata organizzata con la preziosa collaborazione della SIPBC (Società Italiana per la protezione dei Beni Culturali) e del CESTUDIS (Centro Studi Difesa e Sicurezza), con i patrocini di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Roma e con contributo di SELEX (Gruppo Finmeccanica).
  • Partecipazione all’Internationals Conferences Eva Florence “Electronic Imaging the Virtual Arts” per la presentazione del progetto S Smarticon: negli anni: 2013, 2014, 2015 e 2016.
  • Partecipazione ad eventi presso l’Università Europea di Roma.
  • Testimonianze delle esperienze professionali legate alle nuove tecnologie digitali e per la catalogazione del Patrimonio Culturale (Mantova 23 Febbraio 2013).
  • Pubblicazione contributo sul volume “Tecnologie digitali per la catalogazione del Patrimonio Culturale. Metodologie, buone prassi e casi di studio per la valorizzazione del territorio” edito da Vita e Pensiero (ISBN9788834326190).
  • Contributo Università Europea di Roma. Testimonianza professionale nell’ambito del Corso di alta formazione per guide turistiche (edizione 2014-2015) e del Corso di perfezionamento della valorizzazione territoriale (edizione 2014-2015).
  • Testimonianza su due interventi di restauro e sulle tecnologie innovative per i Beni Culturali, in occasione del Corso di Formazione per Accompagnatori Pastorali nelle visite di Arte e Fede alle Chiese delle Confraternite.(7° Modulo. Lettura artistico – teologica nelle immagini Sacre. Vicariato – Sala Rossa 14 Dicembre 2014).
  • Smarticon è stato ritenuto in linea con le finalità della “Call 4 Innovators”.
  • I progetti selezionati sono stati presentati in occasione di alcuni Workshop sull’”Uso intelligente delle tecnologie per i Beni Culturali”.
  • Il progetto Smarticon è stato presentato all’incoming DIGISILK MALAYSIA: Digital Content for Cultural Heritage and Smart Tourism e Workshop EXPO ARA PACIS "Tecnologie intelligenti per l'interpretazione, la conservazione e la valorizzazione dei Beni Culturali" (28 Luglio 2015).
  • Partecipazione del progetto Smarticon all’“Innovation Forum Italo Cinese realizzato per la missione China-Italy Science, technology & Innovation Week 2015 (dal 16 al 20 Novembre 2015) a Pechino, Shanghai, Chengdu e Tianjin. L’evento si inserisce nelle iniziative di collaborazione internazionale tra cluster tecnologici, avviati da Confindustria nell’anno 2014, per favorire un canale di conoscenza, reciproco scambio e cooperazione tra i cluster italiani ed esteri, in linea con le priorità individuate dalla Commissione europea. Gli ambiti prioritari dell'Innovation Forum China-Italy, sono stati definiti incrociando i settori indicati nelle linee guida nazionali di Horizon 2020, quelli del PNR - Programma Nazionale della Ricerca e quelli del XII Piano Quinquennale Cinese.
  • Partecipazione del progetto Smarticon alla Missione di outgoing in occasione di SmartCity Expo & Fair. Progetto Digisilk Taiwan II. “Call for partecipatin 2016 Smart City Summit & Expo Proposal Submission form to Digisilk Taiwan project”. Issuer: Lazio Innova SPA Rome Italy. In collaboration with: Institut for information Industry, Taipei, Taiwan (dal 22 al 25 Marzo 2016).
  • Smarticon ha vinto uno dei due posti disponibili nella graduatoria di merito per il progetto HULBric. La realizzazione del progetto è stata indetta da Lazio Innova, in collaborazione con CNR-ICVBC e dell’UNESCO WHITRAP: “Historical Urban Landascape: Bridging Cultures”. Le imprese candidate sono state selezionate da una commissione formata da CNR ed Università Tor Vergata.
  • Testimonianza professionale nell’ambito del Corso di alta formazione per guide turistiche (edizione 16-11-2016 e 23-11-2016) e del Corso di perfezionamento della valorizzazione territoriale.
  • Lettera di “Endorsement” Università Europea di Roma (24 Gennaio 2017): “Dear Ms. Sara Penco, It is with pleasure that I write this letter to endorse and support your activities in the field of art. Your professionalism and attitudes has been really appreciated during our collaboration, as the recent lessons you held during the "alta formazione" course for tourist guides. Your lessons bring an high value to the education of students thanks to your deep knowledge of the subject. For these reasons I am pleased to endorse specifically the project “Smarticon” aimed to preserve Cultural Heritage, augment the knowledge base about art and foster usage of information related to art all over the world. The lead institution is the company “Sara Penco Restauri s.r.l” and European University of Rome will be a partner in this project since we are convinced about important and positive impact it will have on society, employability, cultural heritage preservation and tourism. European University of Rome strongly supports this application and the time committment of the team members involved as indicated in the budget and endorse it for your consideration. Sincerely. Prof. Renata Salvarani Università Europea di Roma.”.